• sabato , 20 gennaio 2018

DIVERSITA’ AL POTERE

Lo sosteniamo già da un po’, ma lungo le banchine del TAG Heuer VELAFestival ne abbiamo avuto la prova: il mondo della vela, dopo anni difficili, sta rinascendo. A dimostrarlo le decine di barche che affollavano i pontili di Santa Margherita, incarnando il meglio della cantieristica. Anche i dati ufficiali dell’Ucina (la Confindustria nautica) confermano l’andamento positivo del mercato.

I DATI UCINA
Il fatturato 2014 dell’industria nautica si attesta a 2,5 miliardi di euro, con una crescita del 2,1% rispetto al 2013; la migliore performance è registrata dal settore degli accessori, che segnano un segno  positivo del 3,1%; migliora anche l’occupazione con la crescita di un punto percentuale. Il trend è confermato dai dati del leasing nautico forniti da Assilea, che dichiarano una crescita del 15,4% nel 2014 rispetto all’anno precedente e un incremento del  30% nel primo trimestre dell’anno in corso. “La cantieristica, settore trainante della produzione, nel 2014 ha segnato un incremento del 1,9% rispetto al 2013. La crescita del settore deriva  dall’aumento del 2,7% delle esportazioni”, ha dichiarato Stefano Pagani Isnardi dell’Ufficio Studi Ucina.

IL BELLO E’ LA VARIETA’
Tra i tanti modelli presenti a Santa Margherita Ligure, diverse erano le novità che hanno fatto il loro esordio in questa stagione. Dai quattro metri dell’RS Aero agli oltre ventitre metri di lunghezza del Silent 76, questo il range di dimensioni delle barche nuove presenti al VELAFestival. In mezzo, a conferma dell’eterogeneità delle proposte lanciate dai cantieri, i visitatori hanno potuto spaziare dal mondo dei monotipi (prima italiana assoluta per il cinese Fareast 26) alla grande produzione di serie come Beneteau e Dufour, da eleganti e sportivi modelli italiani di Advanced (con l’A44) e Mylius (in banchina il suo 60 piedi), fino al primo blue water della storia del Cantiere del Pardo, il 46 LC. A rappresentare il mondo dei multiscafi, categoria sempre più ricercata anche in Italia, il nuovissimo Bali 4.3, il primo modello della gamma crociera di Catana.

Related Posts