• sabato , 20 gennaio 2018

TAG HEUER VELAFESTIVAL: IL GRANDE LAVORO DI UNA SQUADRA VINCENTE

FullSizeRenderFin dalla prima edizione il VELAFestival ha avuto l’onore di avere come Main Partner TAG Heuer, il marchio orologiero leader al mondo, del gruppo LVMH. Tale collaborazione, consolidata negli anni vede la totale sinergia nella promozione e organizzazione strategico dell’evento. Il VELAFestival ha preso così il nome di TAG Heuer VELAFestival. Ma il grande successo che anche quest’anno il TAG Heuer VELAFestival ha riscosso a Santa Margherita Ligure è stato frutto come sempre di un grande lavoro di squadra. Un team agguerrito del quale hanno fatto parte lo staff del Giornale della Vela, il Main Partner TAG Heuer, ma non solo. I nostri ringraziamenti sentiti vanno a tutti coloro che hanno fatto parte della grande campagna di comunicazione del TAG Heuer VELAFestival che, oltre ai mezzi di carta e web della galassia del Giornale della Vela, ha compreso anche quotidiani, radio e mezzi pubblici, affissione. Ecco qui sopra, a proposito, un bus durante una visita a Portofino.

Layout 1

Il manifesto dinamico del TAG Heuer VELAFestival

 

MEDIA PARTNER: DALLA CARTA STAMPATA ALLE RADIO PIU’ ASCOLTATE
Quest’anno il TAG Heuer VELAFestival è sbarcato alla grande anche sul mitico quotidiano Il Secolo XIX, con un’articolata campagna pubblicitaria, che ha avuto seguito anche sul sito del quotidiano.
Sul territorio la copertura del TAG Heuer VELAFestival è stata assicurata dalla pubblicità dinamica del leader di mercato QP Outdoor che, come potete osservare, ha visto tappezzati gli autobus della linea Genova-Tigullio-Milano.

Uno dei soggetti della campagna VELAFestival sul Secolo XIX

Uno dei soggetti della campagna VELAFestival sul Secolo XIX

Per quanto riguarda un altro media essenziale, grande sbarco del TAG Heuer VELAFestival sulla radio. Anzi, sulle radio. Una nutrita serie di spot quotidiani mirati ci ha visti protagonisti sulle emittenti Radio Montecarlo, Virgin Radio e RMC 2. Perfettamente in linea con il target dei velisti, tanto è vero che sono stati moltissimi i visitatori che sono arrivati a Santa Margherita dopo aver ascoltato sulle radio del gruppo Finelco il comunicato radio, che potete ascoltare qui sotto.

Progetto1:Layout 1

 

ASCOLTA LO SPOT SU RADIO MONTECARLO

 

PARTNER DI ALTO LIVELLO
Il TAG Heuer VELAFestival ha avuto anche la collaborazioni di importanti società internazionali che, pur non occupandosi direttamente di nautica, hanno ritenuto molto interessante legare il loro nome alla prima festa del mare e della vela del Mediterraneo.

MB-a_claim1EN_M_p_4C.eps

Presente al TAG Heuer VELAFestival 2015 è stata allora Mercedes che ha presentato all’esigente pubblico della festa della vela due modelli di auto molto interessanti. La Mercedes Classe V, ovvero il monovolume multispazio elegante e sicuro, che è l’auto perfetta per chi pratica la vela e lo sport in generale, e la Mercedes CLA SB, sportiva e aggressiva evoluzione della classica station wagon.

2-colour with Red Wordmark Logo Artwork

Anche Vodafone Automotive Italia ha partecipato all’evento, collaborando alla VELA Cup e inserendo nelle gift bag consegnate ai partecipanti della regata / veleggiata  TAG Heuer VELA Cup una tessera ricaricabile da 20 euro. Durante le giornate di Santa Margherita Ligure poi ha colto l’occasione per presentare il suo innovativo sistema di antifurto per barche Vodafone Ghosty Marine.

 

Schermata 2015-03-13 a 13.32.35

IL MONDO SOCIAL DEL VELAFESTIVAL
In più di 5.000 ci avete seguito sulla pagina Facebook dedicata alla grande festa mediterranea della vela, dove avete potuto trovare tutte gli aggiornamenti quotidiani sugli espositori del TAG Heuer VELAFestival, sugli eventi che abbiamo organizzando, ma anche sulla VELA Cup.

Ma il TAG Heuer VELAFestival ha avuto anche la possibilità di sfruttare al massimo l’incredibile bacino di utenza dato dalla rete web e social del Giornale della Vela. Ogni news che trovate pubblicata sul sito del VELAFestival appare in contemporanea su quello del GdV, in una sezione appositamente dedicata in Home Page. La grande comunità social del GdV è poi parte integrante di questo lavoro, una community che non ha eguali in Italia.

Su Facebook, la pagina e il gruppo del Giornale della Vela contano in totale circa 40.000 iscritti, ai quali si aggiungono i 2500 di Instagram (il social network dedicato alla fotografia) e i 2300 di Twitter. A proposito di Twitter, quest’anno abbiamo creato un hashtag dedicato: digitando nella finestra di ricerca del social network #velafestival2015, si sono raggiunte tutte le novità in tempo reale. Volete farci sapere cosa pensate delle iniziative e delle novità legate al TAG Heuer VELAFestival? Nel vostro tweet utilizzate #velafestival2015 e @giornalevela: entrerete anche voi nella community della grande festa della vela. Se amate i video, sul nostro canale YouTube potrete trovare le immagini di tutto ciò che è accaduto al TAG Heuer VELAFestival. Date un’occhiata alla playlist della scorsa edizione!

E NON POTEVA MANCARE ANCHE LA TV
Una menzione e un ringraziamento vanno anche a Sportoutdoor.tv, la prima multipiattaforma tv italiana dedicata al turismo e agli sport all’aria aperta, fondata da Floriano Omoboni che da quest’anno è entrata a far parte della famiglia del TAG Heuer VELAFestival come media partner.

unnamed

 

Related Posts